Cella fermalievitazione per carrelli rotor e portatelai

7,800.0014,500.00

Svuota

Descrizione

Diminuire le ore di lavoro notturno e nei giorni festivi nel settore della panificazione, nelle pizzerie e nelle pasticcerie garantendo allo stesso tempo un’ottima qualità del prodotto finito – talvolta superiore ai sistemi tradizionali – è oggi possibile grazie alla cella fermalievitazione o lievitazione controllata. Questo utile strumento è caratterizzato da un’estrema flessibilità di utilizzo. Ma scopriamo qualcosa in più.

COME FUNZIONA LA CELLA FERMALIEVITAZIONE

Sono quattro le fasi che riguardano il funzionamento di questo strumento. Si parte con l’abbattimento: una volta all’interno della cella, il pane viene portato ad una temperatura di -5° per bloccarne il processo di fermentazione. La temperatura può essere abbassata fino a -10°. Segue la conservazione: dopo aver raggiunto la temperatura di abbattimento, la cella viene portata ad una temperatura che ne garantirà la conservazione per un massimo di 72 ore ovvero tra i 2° e gli -8°. C’è poi il risveglio: la temperatura, tra gli 8° ed i 13° , permetterà al prodotto di venire lentamente scongelato. Infine, la lievitazione: alla fine di questa fase, il prodotto potrà essere infornato.

Queste celle, realizzate con pannelli modulari rivestiti in lamiera, hanno il pavimento realizzato con  pannelli isolati e poliuretano. Sono poi dotate di un quadro comandi dalla semplice programmazione, con pannello touch screen e comode icone per un uso intuitivo. Non manca la possibilità di impostare programmi personalizzati. Presente anche un quadro sinottico per visualizzare sempre lo stato del ciclo di lavorazione, mentre il menù è disponibile in più lingue.

Grazie a Boiler a resistenze, infine, l’erogazione del vapore avviene in maniera precisa e veloce.

I BENEFICI DELLA CELLA FERMALIEVITAZIONE

Per i piccoli e grandi panifici, questo strumento significa poter usufruire di numerosi vantaggi: una migliore qualità del prodotto, riduzione della manodopera e dei costi, una migliore organizzazione, un minor uso di lievitazione e additivi e un minor impatto esterno degli effetti climatici sul prodotto.

 

Cella fermalievitazione – lista modelli standard

Realizziamo celle su misura – per dimensioni fuori listino contattaci per un preventivo

cella fermalievitazione

 

 

Informazioni aggiuntive

Modello

1 porta 1 carrello 40×60, 1 porta 2 carrelli 40×60, 2 porte 4 carrelli 40×60, 1 porta 2 carrelli 46×66, 2 porte 2 carrelli 46×66, 1 porta 1 carrello 45×75, 1 porta 2 carrelli 45×75, 2 porte 2 carrelli 45×75, 2 porte 4 carrelli 45×75, 1 porta 2 carrelli 50×70, 2 porte 2 carrelli 50×70, 2 porte 4 carrelli 50×70, 1 porta 1 carrello 60×80, 1 porta 2 carrelli 60×80, 2 porte 2 carrelli 60×80, 2 porte 4 carrelli 60×80, 2 porte 6 carrelli 60×80, 1 porta 2 carrelli 80×80, 2 porte 2 carrelli 80×80, 2 porte 4 carrelli 80×80

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cella fermalievitazione per carrelli rotor e portatelai”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.